Ferrara, c’è puzza di mafia nigeriana

Tracce sul territorio, ma solo pezzi di un percorso più ampio. La mafia nigeriana è in Italia e già organizzata per gestire i flussi degli affari illegali, a confermarlo il questore di Ferrara Giancarlo Pallini: “Sulla questione c’è un lavoro investigativo a livello nazionale e internazionale. Serve la massima cautela – ha affermato in una recente intervista al Resto del Carlino – dietro al pusher che vende la droga c’è una filiera da seguire. Alcuni mesi fa abbiamo arrestato tre nigeriani, residenti a Ferrara, in un’operazione partita da Trento. In quel caso c’erano persone, di questa città, che attendevano un carico lungo la direzione Nord Sud del Paese”.

Sono tanti e organizzati dunque, al punto da avere dei commando anche in città secondarie come Ferrara: a fine luglio un commando di sette nigeriani, oggi smantellato dalle forze dell’ordine, in via Morata cercò di uccidere un connazionale. Un fatto che lascia qualche dubbio sulla gestione dell’immigrazione, sia regolare che irregolare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.